Hotel B&B Siracusa



Ricerca per tipologia Siracusa

La città di Siracusa è una provincia della Sicilia, situata nella parte sud est dell'isola e confina con le altre province di Catania e Ragusa. Siracusa è situata ad un'altitudine di circa 17 metri sul livello del mare ed è caratterizzata dal fatto di avere l'unico porto naturale di tutta la parte orientale dell'isola.

Siracusa è una città ricca di storia e di monumenti; ha origini greche ed ebbe un lungo periodo di grande splendore sotto i Corinzi (fondatori della città) che terminò intorno al III secolo quando fu conquistata dai Romani e annessa come provincia all'Impero Romano.
Diventò la capitale della Sicilia e successivamente decadde per opera degli Arabi. Successivamente fu occupata dai Normanni e dai Pisani e si trasformò in una piazzaforte militare.

Visitare Siracusa


Partiamo la visita a Siracusa dal centro storico della città e più precisamente da Piazza del Duomo; qui troviamo l'antico Duomo di Siracusa (realizzato nel 480 a.C.) e rivisto varie volte in epoche successive che conserva varie opere d'arte di grande bellezza; sempre nella piazza troviamo antichi palazzi in stile barocco tra cui ricordiamo il Palazzo Beneventano del Bosco ed il Palazzo del Senato di Siracusa (chiamato anche palazzo del Vermexio); degne di nota anche la Chiesa di Santa Lucia di Siracusa e la Chiesa dei Gesuiti; sempre nella bellissima piazza possiamo infine ammirare la Galleria Civica d'Arte Contemporanea Montevergini che è collocata in un antico convento. Non molto distante possiamo ammirare anche il Palazzo Bellomo con la sua interessante Galleria Bellomo.
per gli amanti dell'arte e della pittura consigliamo una visita alla Galleria Regionale di Siracusa che conserva vari dipinti di origine Cretese e Veneziana e vari oggetti di importante valore storico.

Tra gli altri imperdibili edifici e monumenti da visitare ricordiamo inoltre: il Palazzo Mergulese – Montalto (del XIV secolo); la Chiesa di San Filippo Neri; la fontana di Artemide in piazza Archimede; la Chiesa di San Francesco all'Immacolata e la sua torre; il Palazzo Bongiovanni.

Spostandoci nell'affascinante nel quartiere arabo caratterizzato da piccole strade che si intrecciano tra loro possiamo ammirare: la chiesa di San Tommaso (costruita nel corso del XII secolo); l’Ara di Ierone II nel quartiere di Neapolis un affascinante costruzione lunga più di 200 metri realizzata nel corso del III secolo a.C,; la caratteristica grotta l’Orecchio di Dionisio.

Sempre in questa zona troviamo altre attrazioni turistiche che elenchiamo di seguito: l’Anfiteatro Romano di Siracusa; il parco di Villa Landolina; il Parco archeologico della Neapolis; le Catacombe di San Giovanni a Siracusa; il Teatro Greco; il Tempio di Apollo; il museo archeologico regionale Paolo Orsi; la Tomba di Archimede; il Museo del Papiro di Siracusa.

Il Parco Archeologico della Neapolis a Siracusa. Il Parco Archeologico della Neapolis a Siracusa è la zona più rappresentativa dell'antica città greca.

Il Museo Regionale di Siracusa. È uno dei più importanti musei archeologici italiani, fondamentale per la conoscenza della preistoria in Sicilia.

Il Palazzo Bellomo a Siracusa. Costruzione sveva risalente al XIII sec. e rimaneggiata nel XV sec., con parte inferiore e portale gotico.

La Chiesa di Santa Lucia a Siracusa. Risale al VI secolo e sorge, secondo la tradizione, sul luogo dove la Santa, patrona di Siracusa, subì nel 304 il martirio.

Il Duomo di Siracusa. Fu eretto nel VI sec. sul tempio dorico di Athena del V sec. a.C. La facciata barocca è opera del 1724 di A.Palma. Le statue di S.Pietro e S.Paolo sulla gradinata e quelle della facciata sono del Marabitti. L'interno a tre navate fu ottenuto chiudendo gli spazi tra le colonne dell'antico tempio e ricavando la navata centrale nella cella.
Da vedere, fra l'altro, la statua di S.Lucia (1600) di P.Rizzo sopra una cassa con bassorilievi attribuiti a Gagini, la Madonna della Neve sempre del Gagini ed un S.Zosimo attribuito ad Antonello da Messina.

Fonte Aretusa a Siracusa. Famosa sorgente d'acqua dolce, legata alle più antiche origini della città e celebrata nell'antichità da Pindaro e da Virgilio, sgorga copiosa in un pittoresco bacino piantato a papiri. Secondo il mito, la ninfa Aretusa per sfuggire al fiume Alfeo si gettò in mare dalle coste dell'Elide e ricomparve sotto forma di fonte; ma Alfeo, la raggiunse e mescolò le proprie acque con le sue.
Una polla d'acqua dolce, l''occhio della Zillica' che sgorga a breve distanza nel porto, rappresenterebbe Alfeo. L'attuale sistemazione entro un bacino circolare, è del 1843.

Il Palazzo Montalto a Siracusa. Palazzo Montalto con facciata gotica a bifore e trifore.

Il Palazzo Beneventano del Bosco a Siracusa. Il Palazzo Beneventano del Bosco ristrutturato da L. Alì.

Il Palazzo Vermexio a Siracusa. Il Palazzo Vermexio con resti di un tempio ionico del VI sec. a.C., attuale sede del Municipio. Del 1630, fu progettato da Giovanni Vermexio. Più neoclassico che barocco fu concepito come un vero Palazzo di Città.

Villa Landolina a Siracusa. Vi si trova una latomia che racchiude il 'cimitero dei Protestanti' ove è il poeta tedesco Augusto van Platen, morto a Siracusa nel 1835. Nella latomia vi sono anche una serie di sepolcri pagani riusati in età cristiana. Nei pressi vi è l'Istituto Siracusano del papiro per lo studio di questa rara pianta e della particolare tecnica usata dagli Egizi per fabbricare carta.

Il Castello Eurialo a Siracusa. Sull'altopiano dell'Epipoli, con il mastio ed il recinto, è una bella e completa opera militare dell'epoca greca, costruita da Dionisio il Vecchio dal 402 al 397 a difesa dei Cartaginesi.
Sotto il Castello si estende un sistema di strutture sotterranee con gallerie per lo spostamento a sorpresa delle truppe, cisterna per il rifornimento idrico e pozzi di aerazione e illuminazione colossali.
Un piccolo antiquarium ospitava materiale di scavo del castello tra cui due colossali teste leonine che servivano da gocciolatoio; oggi si trovano presso il Museo Archeologico Paolo Orsi.

La Chiesa di San Giovanni a Siracusa. è edificata sopra la Cripta di S.Marciano (primo vescovo di Siracusa) dove la tradizione vuole abbia predicato S.Paolo durante il suo soggiorno a Siracusa. è considerata la prima chiesa cristiana eretta in Sicilia e contiene affreschi di età medioevale del XVII secolo. Sotto la chiesa le catacombe di S.Giovanni, vasta necropoli sotterranea del IV - V sec. lunga 13 chilometri, con molte cripte rotonde e loculi.

Itinerari a Siracusa


Itinerario Isola di Ortigia. È il cuore vivo della vecchia Siracusa da visitare a piedi, meglio di sera, per ammirarne le caratteristiche viuzze illuminate da lampioni in ferro battuto e assaporare i piatti locali presso una trattoria tipica.
DA VEDERE: Piazza Pancali, Ponte Nuovo, Tempio di Apollo o di Artemide, Piazza Archimede, Piazza Duomo, Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, Castello Maniace, Fonte Aretusa.

Itinerario Panoramico. DA VEDERE: Viale Rizzo, strada panoramica che costeggia la zona archeologica greca, Catacombe di S. Giovanni, Santuario della Madonna delle Lacrime, Museo Regionale, la chiesa di S.Lucia al Sepolcro.

Itinerario Archeologico. La visita prevede un lungo cammino a piedi attraverso il parco Archeologico della Neapoli.
DA VEDERE: Foro Siracusano, Ginnasio Romano, Ara di Ierone II, Anfitetatro Romano, il Teatro Greco, latomie del Paradiso, latomie dell'Intagliatella, latomie di S. Venera, la necropli Grotticelli.

Itinerario Belvedere. DA VEDERE: Mura di Dioniso, Castello Eurialo (vista panoramica dell'intera città), 7 km. sulla strada per Canicattì Bagni sino alla fonte Ciane, tempio di Giove Olimpico.

Itinerario Medioevale. DA VEDERE: Via della Maestranza con antichi palazzi, Chiesa barocca di S.Francesco o dell'Immacolata, Via V.Veneto detta Mastrarna con palazzi barocchi dai balconi su caratteristiche mensole, La chiesa barocca di S.Filippo Neri, Palazzo Interlandi, Palazzo Bongiovanni, Chiesa del Carmine, Chiesa/auditorium paleocristiana di S.Pietro, Palazzo Abela, Chiesetta di S.Tommaso.

Come si raggiunge Siracusa


Da CATANIA, Taormina, Agrigento, Palermo, in auto.
Da CATANIA, Taormina, Agrigento, Palermo, in treno.
Dall'ITALIA in nave via Catania.
Da MALTA in aliscafo via Pozzallo.
In aereo via Catania; l'aereoporto Fontanarossa é a 60 Km dal centro e consente collegamenti nazionali ed internazionali.



Eventi e manifestazioni a Siracusa

 

Feste San Michele Siracusa (2010-05-07)

Dal/From -> 2010-05-07 Al/To -> 2010-05-12
San Michele
7/12 maggio: festa di San Michele
B&B Agorà
 
 

Comuni a Siracusa:

Avola Buccheri Buscemi Canicattini bagni
Cassaro Ferla Lentini Palazzolo acreide
Siracusa Sortino




Parte delle informazioni riguardanti la storia, l'arte, le tradizioni e gli eventi della città di sono riprese dal sito www.wikipedia.org rispettando il GNU Free Documentation License.