Hotel B&B Rovigo



Ricerca per tipologia Rovigo

Rovigo ha origini medievali, fu un castello di importanza strategica. Fu centro di interessi del vescovado e degli Estensi per poi passare nel XV secolo sotto la dominazione di Venezia. Fu ceduta all'Austria col trattato di Campoformio fino al 1866, anno in cui fu annessa al Regno d'ltalia.

Rovigo è una città in prevalenza moderna. In ogni modo sono molte le attrattive turistiche: il palazzo del Municipio (XVI secolo), la torre dell’Orologio (secolo XVIII), il palazzo dell’Accademia dei Concordi, il palazzo Roverella (secolo V), il palazzo Roncale di Michele Sanmicheli (secolo XVI), la torre di via Pighin (secolo XII), chiesa di San Francesco (secolo XVI in stile gotico romano), la Beata del Soccorso (secolo XVI XVII), il Museo civico delle civiltà in Polèsine.

Rovigo ha un altitudine di 7 metri sul livello del mare. La città di Rovigo sorge tra il PO e l'Adige, nel centro della fertile pianura Padana. Rovigo è capoluogo del polesine ed è un centro agricolo e industriale che si è particolarmente sviluppato negli ultimi anni.

Visitare Rovigo


Rovigo ha un aspetto abbastanza moderno ma in ogni modo preserva alcuni edifici e luoghi di interesse come il palazzo del Municipio (costruito nel corso del XVI secolo); il palazzo dell’Accademia dei Concordi (dove è possibile visitare anche la Pinacoteca dei Concordi e la Pinacoteca del Seminario) ed i due palazzi, il palazzo Roverella ed il palazzo Roncale rispettivamente del XV e XVI secolo.

Una delle principali attrazioni turistiche è il Duomo di Rovigo in cui vengono conservate numerose opere d'arte come sculture e dipinti; nei vicini giardini pubblici possiamo ammirare le medievali torri pendenti: la merlata torre Donà e una torre mozza che un tempo erano torri di avvistamento di un antico castello oramai scomparso.

Nel centro di Rovigo merita una visita anche la Piazza Vittorio Emanuele II caratterizzata da vari edifici storici e da una colonna in pietra; per gli amanti dei luoghi di culto consigliamo anche la chiesa di San Francesco (risalente al XVI secolo).

Tra gli altri monumenti ricordiamo, non in ordine di importanza: la 'Rotonda' (realizzata a cavallo XVI), il campanile di Baldassarre Longhena, il Museo civico delle civiltà in Polesine ricco di importanti reperti archeologici sia dell’apoca romana che di altri periodi storici.



Comuni a Rovigo:




Parte delle informazioni riguardanti la storia, l'arte, le tradizioni e gli eventi della città di sono riprese dal sito www.wikipedia.org rispettando il GNU Free Documentation License.