Hotel B&B Prato



Ricerca per tipologia Prato

Prato è diventata provincia nel 1992, situata nelle vicinanze di Firenze, è uno dei maggiori centri italiani per l'industria tessile laniera, la cui tradizione risale al XII secolo. Nel secolo scorso, inoltre, prese avvio l'attività di riciclaggio della lana usata, la quale, una volta rigenerata, viene utilizzata per confezionare prodotti a basso prezzo e di largo consumo.

Prato è situato nel centro della Toscana ed è un buon punto di partenza per raggiungere le altre città turistiche della regione come Firenze, Pistoia, Lucca e Siena.

Visitare Prato


Nel centro storico il Castello dell'Imperatore, il Duomo, il Palazzo Pretorio, la Basilica di Santa Maria delle Carceri, le chiese di San Francesco e di San Domenico, custodiscono opere di grandi maestri, come Agnolo Gaddi, Paolo Uccello, Filippo e Filippino Lippi, Donatello. Il Centro dell'Arte Contemporanea a Prato è senza dubbio il 'Luigi Pecci' dove vengono organizzate mostre e manifestazioni di grandi artisti contemporanei e non. Un altro interessante luogo da visitare è il Museo del Tessuto che testimonia la tradizione tessile della città ed illustra ai visitatori un'ampia panoramica sull'evoluzione della tessitura e della sua arte.
Nella provincia di prato è possibile percorrere vari itinerari naturalistici sove, oltre la natura, è possibile ammirare testimonianze archeologiche risalenti al periodo etrusco e romano.

Sono molte e varie le attrazioni turistiche che è possibile visitare a Prato e tra le più affascinanti possiamo citare le bellissime mura con pianta esagonale risalenti al XIV secolo che racchiudono molti dei principali monumenti di Prato ed il vecchio agglomerato della città vecchia.
Al loro interno è possibile ammirare la Piazza del Comune (risalente al XIII secolo), il Palazzo Comunale (realizzato nei primi anni del XIV secolo) che conserva varie opere d'arte ed al suo interno possiamo visitare il Museo del Tessuto che custodisce rari ed unici tessuti risalenti al medioevo.

Continuando nella piazza possiamo osservare il Palazzo Pretorio (del XIV secolo) ed il suo campanile (costruito successivamente, nel XVI secolo); all'interno del palazzo è possibile visitare il Museo Civico ricco di dipinti ed opere d'arte di artisti del calibro di Filippino Lippi, Battistello, Giovanni da Milano, Gaddi ed altri ancora.

Spostandoci nella vicina Piazza del Duomo di Prato troviamo la Basilica di Santo Stefano (Duomo di Prato) realizzata in stile romanico/gotico con marmi verdi e bianchi di Prato; al suo interno ammiriamo numerosi affreschi di vari artisti tra cui Filippo Lippi.
A fianco possiamo visitare anche il maestoso Palazzo Vescovile (costruito e rivisto nei secoli compresi tra il XIV ed il XVII) dove è situato il Museo dell'Opera del Duomo di Prato.



Comuni a Prato:




Parte delle informazioni riguardanti la storia, l'arte, le tradizioni e gli eventi della città di sono riprese dal sito www.wikipedia.org rispettando il GNU Free Documentation License.