Hotel B&B Lecce



Ricerca per tipologia Lecce

La fondazione di Lecce non è ben chiara, ma alcune leggende affermano che fu Mallennio (discendente di Minosse) a fondarla nel 1211 A.C. Successivamente, III secolo a.C., la città passò sotto il dominio romano e negli anni successivi conobbe un grande periodo di espansione economica e culturale.
Fu conquistata poi da Totila, re degli Ostrogoti, nel VI secolo d.C. e subì anche la dominazione di Saraceni, Greci, Longobardi; fu inoltre invasa da Ungari e Slavi fino a passare sotto il dominio di Bisanzio, nel X secolo.
Ebbe un progressivo declino in epoca longobarda, per poi rifiorire sotto la dominazione dei Normanni (XI secolo).

Lecce è il capoluogo di provincia della regione Puglia ed ha un patrimonio storico-artistico famoso nel mondo per il suo stile barocco. Lecce è inoltre famosa per la lavorazione della cartapesta. La tecnica per la realizzazione è pressoché rimasta la stessa col passare degli anni.

Il cuore di Lecce è sicuramente Piazza S. Oronzo (Oronzo è il Santo protettore di Lecce). Al centro della Piazza S. Oronzo possiamo ammirare un anfiteatro romano che fu riportato alla luce nle 1938.
Un'altra importante opera d'arte è il monumento 'il Sedile' situato nella piazza e costruito verso la fine del XVI secolo al fine di ospitare le varie udienze; nel monumento sono raffigurate varie immagini con armi, vessilli, stemmi e trofei in parte voluti da Filippo III di Spagna.

Altro edificio da visitare è il Castello eretto come adeguamento delle antiche difese cittadine da parte di Carlo V D'Asburgo, a forma di trapezio composto da 2 aree concentriche separate da un cortile. Anche la Basilica di S. Croce (del 1549) è una forte testimonianza dello stile barocco presente a Lecce. Il Duomo di Lecce si trova vicino Porta Napoli al Museo di Castromediano.

Visitare Lecce


Lecce è per definizione la città del Barocco in quanto conserva molti monumenti ed edifici storici realizzati in questo stile.

Il centro storico e culturale di Lecce è Piazza Sant'Oronzo dove è possibile ammirare l'omonimo obelisco, la Chiesa di Santa Croce a Lecce (una rappresentazione eccelsa del barocco) e l’anfiteatro romano realizzato nei primi anni successivi all'anno zero. Per chi ama passeggiare a contatto con la natura ed il verde consigliamo di fare una visita alla Villa Comunale caratterizzata da ampi e curati giardini.

Per chi ama i musei e la storia invece consigliamo una visita al Museo missionario cinese e di Storia naturale (che conserva reperti ed oggettistica provenienti dall’Oriente); nel Museo provinciale Sigismondo Castromediano invece è possibile ammirare vari reperti archeologici risalenti dal periodo del bronzo fino ad arrivare alla fine dell'Impero Romano d'occidente.

Spostandoci in Piazza del Duomo di Lecce possiamo ammirare vari palazzi storici sempre in stile barocco, ed il maestoso Duomo di Lecce con il suo campanile. Sempre degni di visita sono il Palazzo del Governo (un tempo convento dei Celestini) risalente al XVII secolo; il Teatro romano realizzato intorno al II secolo che oggi si presenta in buone condizioni di conservazione; la Chiesa di S. Matteo; la Pinacoteca di Lecce che custodisce vari oggetti come ceramiche, vasi ed avori risalenti al XVII secolo ed affreschi e dipinti.



Eventi e manifestazioni a Lecce

 

Fiere Fiera della Cartapesta Lecce (2008-12-13)

Dal/From -> 2008-12-13 Al/To -> 2008-12-23
Fiera della Cartapesta
Dal 13 al 23 Dicembre:
L’arte della lavorazione della cartapesta nel Salento si fa risalire nel rinascimento. Ma è nell’epoca barocca (che ha visto Lecce come sua “capitale”) che la lavorazione della cartapesat ha avuto il massimo splendore, grazie ad opere e maestri di alta scuola locale.
Con la solita tecnica “povera” e il solito impasto di acqua e farina che tutt’ora vengono realizzate opere di grande pregio, come statue contadine, presepi e natività. Nelle due settimane precedenti Natale passeggiando per le stradine di Lecce si ha la possibilità di visitare veri e propri laboratori dove i “maestri” espongono le loro opere.
B&B Palazzo De Giorgi
 

Folklore festa patronale Lecce (2008-08-18)

Dal/From -> 2008-08-18 Al/To -> 2008-08-27
festa patronale
gio 18 Agosto Galatina Piazza San Pietro Mediterrae Ensemble Canto alla terra (in collaborazione con il Comitato Festival delle Province) Opa Cupa

ven 19 Agosto Martano Piazza Assunta Malesciana Folk Zuf de Zur Salentorkestra (ospite: Pierluigi Mele)

sab 20 Agosto Cutrofiano Piazza Municipio Anime Bianche Fratelli Mancuso Alla Bua

dom 21 Agosto Alessano Piazza don Tonino Bello Gruppo Folk Vincanto Ghetonia Zoè

lun 22 Agosto Cursi Piazza Pio XII Kalascima Malicanti Mario Salvi e i mastri suonatori di Villa Castelli (Br)

mar 23 Agosto Sternatia Villa Comunale Su d’Est Kumenei etnomusica salentina ‘E Zezi gruppo operaio

mer 24 Agosto Carpignano Salentino Piazza Duca d’Aosta Scazzacatarante Uccio Aloisi Gruppu Nidi d’Arac

gio 25 Agosto Castrignano dei Greci Piazza Sant’Antonio Epifani Barber’s Zimbarie

sab 27 Agosto Melpignano Piazzale ex Convento degli Agostiniani CONCERTONE a partire dalle 21.30 I concerti avranno inizio tutti alle ore 22.00. Ingresso libero.
B&B L'Angolo
 
 

Comuni a Lecce:

Acquarica del capo Alezio Alliste Andrano
Aradeo Cannole Carmiano Carpignano salentino
Casarano Castrignano dei greci Castrignano del capo Castro
Corigliano d otranto Corsano Cutrofiano Diso
Gagliano del capo Galatina Gallipoli Giuggianello
Giurdignano Guagnano Lecce Lequile
Leverano Maglie Martano Matino
Melissano Morciano di leuca Muro leccese Nardò
Neviano Nociglia Novoli Otranto
Palmariggi Parabita Patù Poggiardo
Porto cesareo Presicce Salice salentino Salve
San cassiano San donato di lecce San pietro in lama Santa cesarea terme
Scorrano Seclì Sogliano cavour Soleto
Specchia Spongano Squinzano Supersano
Surano Surbo Taurisano Taviano
Tiggiano Trepuzzi Tricase Tuglie
Ugento Uggiano la chiesa Veglie Vernole
Zollino




Parte delle informazioni riguardanti la storia, l'arte, le tradizioni e gli eventi della città di sono riprese dal sito www.wikipedia.org rispettando il GNU Free Documentation License.