Hotel B&B Piemonte




Piemonte Panorama Il Piemonte è una regione che si colloca nel Nord d'Italia ed è tra le più popolose della penisola (più di 4,3 milioni di abitanti); il capoluogo è Torino, da sempre considerato un centro culturale, storico ed economico dell'Italia del nord.
Geograficamente il Piemonte con la Francia e la Svizzera, con la Valle d'Aosta, la Lombardia, l'Emilia Romagna e la Liguria.

Il Piemonte riesce ad offrire tour unici e curiosi che attraversano miti e leggende ddi questa regione: grazie alla sua antica e vissuta storia è possibile visitare ogni angolo di questa bellissima regione con la certezza di rimanere entusiasmati e colpiti dai vari luoghi di interesse storico, artisctico e culturale.
Tanto per iniziare possiamo citare i parchi situati nel basso Piemonte (nella provincia di Asti) caratterizzati da una natura incontaminata con paesaggi collinari tipici di queste zone. Tra i principali parchi possiamo ricordare le riserve naturali della Valle Andona, il parco naturale di Rocchetta Tanaro e quelli di Valle Grande, di Valle Botto e di Val Sarmassa.

Quasi la metà della superfice del Pemonte è montuoso (circa il 43%); le principali catene montuose sono chiaramente le Alpi, ma anche gli Appennini (che troviamo proprio col confine con la Liguria ed Emilia-Romagna) hanno delle vette molto alte.
Il più grande fiume (che è anche il più esteso in Italia) è il Po ed attraversa tutta la zona della pianura del Po; l'altro fiume importante è il il fiume Ticino che contrassegna il confine con la Lombardia ed è emissario del Lago Maggiore. Le colline più famose del piemonte sono il Canavese, le Langhe, il Roero e il Monferrato. Il Piemonte è caratterizzato inoltre da grandi e numerosi laghi; la maggior parte sono alpini di origine glaciale. Tanto per riportare qualche nome possiamo ricordare il lago Maggiore, che segna il confine con la regione Lombardia.
Il nome Piemonte deriva dalla morfologia del suo territorio; 'al piede dei monti' infatti è dovuto al fatto che le grandi montagne scendono molto rapidamente (quasi a picco) verso le pianure.
Le valli del Piemonte sono un punto strategico per il commercio e sono caratterizzate da sviluppate vie di comunicazione come autostrade e ferrovie. Qui troviamo anche dighe, impianti idroelettrici, strutture ricettive come hotel, alberghi e bed and breakfast ed esercizi rivolti alla ristorazione.
Le coltivazioni più diffuse sono quelle della vite, dei cereali, dei foraggi, dei frutteti; molto sviluppato anche l'allevamento e le risaie nelle pianure.

Piemonte ViewIl Piemonte fu abitato fin dall'età neolitica e dopo lo scioglimento dei ghiacci nella zona dell'alta Val Padana, intorno al I millennio a.C. fu popolato dai Celti, Liguri, Taurini e Salassi; tutte queste popolazioni furono successivamente dominate e sottomesse dai romani (220 a.C.), che fondarono colonie importanti come Augusta Taurinorum (l'attuale Torino) ed Eporedia (l'attuale Ivrea).

Dopo la caduta dell'Impero Romano d'occidente il Piemonte divenne area soggetta ad incursioni, scontri e conquiste da parte di Odoacre, della popolazione dei burgundi, dei goti (V secolo d.C.), dei bizantini, dei longobardi (VI secolo), dei franchi (773), ma conservò tuttavia un pò di autonomia.
Nei secoli IX e X subì altre incursioni di popoli conquistatori come gli ungari ed i saraceni che reasero al suolo gran parte delle città. L'unione del Piemonte, per lunghi periodi divisa in contee e marche, fu in parte raggiunta nell'XI secolo da Olderico Manfredi, che unì le due più importanti marche: Torino e Ivrea. L'eredità passò ai Savoia ed il processo di riunificazione fu lungo e durò circa 2 secoli, con la formazione di altri comuni autonomi, come Asti e Alessandria.

Solo dopo la pace di Cateau-Cambrésis nel 1559 Emanuele Filiberto ed i suoi successori avviarono la definitiva unificazione del Piemonte, ultimato nel 1748 con la pace di Aquisgrana. Successivamente alla dominazione napoleonica (avvenuta negli anni compresi tra il 1796 ed il 1814), il Piemonte ebbe un ruolo importante nel Risorgimento italiano e nella fondazione del nuovo stato unitario (1861).
In questo periodo la regione Piemonte ebbe un'importante industrializzazione, che portò gli abitanti da un'economia basata sull'agricoltura fino a diventare, all'inizio del Novecento, un'economia basata sull'industria.





Bike Sharing a Torino
Visitare il Piemonte
Grandi eventi a Torino
Scoprire il Piemonte
Vialattea sciare in libertà
Turin lost ducal delights





Venaria real music Reggia di Venaria Torino
Acqui Terme, dal benessere al bellessere
Torinodanza 2009 Torino
Prix Italia 61esima edizione Torino
Automobile Club Torino: 110 anni di emozioni
Arte in luce 2009 Torino
Contemporary Art Torino
Piemonte Movie Festival
Artissima 2009 Torino
Porcellane Imperiali, dalle collezioni all Ermitage
Mostra Gli anni della Dolce vita Museo del Cinema Torino
Mostra Anna Frank Museo Diffuso della Resistenza Torino



Parte delle informazioni riguardanti la storia, l'arte, le tradizioni e gli eventi della città di Piemonte sono riprese dal sito www.wikipedia.org rispettando il GNU Free Documentation License.